Antonio Socci

From Wikipedia, the free encyclopedia
Jump to: navigation, search

Antonio Socci (born 18 January 1959 in Siena) is an Italian media personality, journalist and book writer. He is best known for coverage of Catholic Church topics, including general history and subjects such the Secrets of Fatima and the works of Pope John Paul II.

Life[edit]

Born into a working-class family, Socci joined the Communion and Liberation lay ecclesial movement in 1977. He studied at the University of Siena under literary critic Franco Fortini, earning a Bachelor Degree degree in Modern Literature. He worked for the weekly paper Il Sabato before becoming director of the office of Culture for the Province of Siena. In 1987 he returned to journalism.

For a few months Socci was the editor of 30 Giorni, before returning to the well known Il Sabato and after that closed in 1993, he moved to Il Giornale. He has also collaborated with other Italian media outlets, including Il Foglio, Libero and Panorama. In 2002 Socci joined RAI as the assistant manager of Rai Due. Between 2002 and 2004 he was the writer and presenter of a program called Excalibur. Since 2004 he has been hired as director, on behalf of RAI, at the advanced School of radiotelevision (RAI) journalism of Perugia. Meanwhile he has become a best selling Catholic author in Europe.

Works[edit]

  • Obiettivo Tarkovskij. L'opera, la spiritualita, il pensiero di un grande del cinema del '900, Milano, Editoriale italiana, 1987. Prefazione di Krzysztof Zanussi
  • Tredici anni della nostra storia. 1974–1987, Milano, Editoriale italiana, supplemento a Il Sabato n. 13, 1988. Con Roberto Fontolan. Introduzione di Augusto del Noce
  • Pio IX e Garcia Moreno. Il papa scomodo e il presidente cattolico, Caltanissetta, Krinon, 1988. Con Rino Cammilleri
  • Il gigante e la cascina. Che cosa succede quando una libera iniziativa rompe la regola della spartizione? Storia di un gruppo di giovani romani e del loro scontro con il Palazzo, Milano, Editoriale italiana, supplemento a Il Sabato n. 35, 1989. A cura di Antonio Socci. Introduzione di Giancarlo Cesana
  • La societa dell'allegria. Il partito piemontese contro la chiesa di don Bosco, Milano, SugarCo, 1989. Ripubblicato nel 2004 come La dittatura anticattolica. Il caso don Bosco e l'altra faccia del Risorgimento
  • Cristiani. L'avventura umana di 14 santi, Roma, Nuova cultura, 1991. Prefazione del cardinale Hans Hermann Groër
  • Cristiani. Vite di santi, Roma, Nuova cultura, 1993. Con Lorenzo Cappelletti
  • C'era una volta il sacro. Stupidario ecclesiastico, Milano, Bompiani, 1994. Prefazione di Vittorio Messori. ISBN 88-452-2189-X
  • I nuovi perseguitati. Indagine sulla intolleranza anticristiana nel nuovo secolo del martirio, Casale Monferrato, Piemme, 2002. ISBN 978-88-384-6953-4
  • Uno strano cristiano. Incontrare Dio nel mondo di oggi: le ragioni di una fede che cambia la vita, Milano, Rizzoli, 2003. ISBN 978-88-17-87287-4. Autobiografia. Ha ottenuto il Premio Basilicata
  • In difesa della vita. Legge 40, fecondazione assistita e mass media, Casale Monferrato, Piemme, 2005. Con Carlo Casini. ISBN 978-88-384-1055-0
  • Mistero Medjugorje, Casale Monferrato, Piemme, 2005. ISBN 978-88-384-8493-3. Libro inchiesta di notevole successo
  • Com'è bello il mondo, com'è grande Dio. Ipotesi sul nuovo millennio, Casale Monferrato, Piemme, 2005. ISBN 978-88-384-8494-0
  • Santi secondo me, Casale Monferrato, Piemme, 2006. ISBN 978-88-384-8606-7
  • Il genocidio censurato. Aborto: un miliardo di vittime innocenti, Casale Monferrato, Piemme, 2006. ISBN 978-88-384-8605-0
  • Il quarto segreto di Fatima, Milano, Rizzoli, 2006. ISBN 978-88-17-02227-9
  • Il segreto di Padre Pio, Milano, Rizzoli, 2007. ISBN 978-88-17-01841-8
  • Indagine su Gesù, Milano, Rizzoli, 2008. ISBN 978-88-17-02590-4
  • I segreti di Karol Wojtyla, Milano, Rizzoli, 2009. ISBN 978-88-17-03283-4
  • Caterina,diario di un padre nella tempesta, Milano, Rizzoli, 2010. ISBN 978-88-17-04508-7
  • La guerra contro Gesù, Milano, Rizzoli, 2011. ISBN 978-88-17-03736-5

External links[edit]