Mario Maiolo

From Wikipedia, the free encyclopedia
Jump to: navigation, search

Mario Maiolo (Cosenza, 1963) è consigliere regionale, eletto per la IX Legislatura nel Consiglio regionale della Calabria nella lista del Partito Democratico (PD).

E' ingegnere e docente di costruzioni idrauliche e marittime, presso l’Università della Calabria, e autore di numerose pubblicazioni scientifiche internazionali nel campo delle Costruzioni Idrauliche e dell’Ingegneria Ambientale.

Inizia la militanza politica all'interno del movimento studentesco cattolico cosentino per poi aderire alla Democrazia Cristiana e, al suo scioglimento, al Partito Popolare Italiano, ricoprendo la carica di primo segretario cittadino di Cosenza. Seguendo con coerenza l’impegno politico da cattolico popolare concorre, in Calabria, alla fondazione del Partito della Margherita e successivamente del Partito Democratico.

Dal 1994 al 2004 ricopre la carica di Vice Presidente della Provincia di Cosenza, esercitando nel tempo varie deleghe, tra le quali, territorio e sviluppo, politiche comunitarie, servizi sociali, energia, piano territoriale di coordinamento provinciale, protezione civile.

Nel 2005 è eletto per la VIII Legislatura nel Consiglio regionale della Calabria con circa 9 mila preferenze nella lista della Margherita nella circoscrizione di Cosenza e ricopre la carica di Presidente della Commissione per il Piano di sviluppo regionale.

Da dicembre 2006 ricopre la carica di 'Assessore' alla Programmazione Nazionale e Comunitaria della Giunta della Regione Calabria.

Nel 2007 è candidato nelle primarie del Partito Democratico nella lista Democratici per Letta a sostegno della candidatura di Enrico Letta a segretario nazionale del PD, risultando eletto nella Assemblea Nazionale. Ha partecipato alla Commissione per la redazione del Codice Etico del Partito Democratico Italiano.

Nel gennaio 2008 aderisce al neo costituito gruppo consiliare regionale del Partito Democratico e, nello stesso periodo, ricopre la carica di Assessore alle Politiche del lavoro, della famiglia, formazione professionale, cooperazione e volontariato.

Nel 2009 è candidato alle primarie nella lista “Noi, Democratici per la Calabria” a sostegno della candidatura di Pierluigi Bersani a segretario nazionale risultando eletto nell'Assemblea Nazionale e, successivamente, eletto membro della Direzione Nazionale.

A dicembre 2009 è eletto Presidente di LegAutonomie Calabria.

Vive a Cosenza, è sposato e padre di due figlie.