Luca Serianni

From Wikipedia, the free encyclopedia
Jump to: navigation, search

Luca Serianni (Italian pronunciation: [ˈluːka seˈrjanni]) (born 30 October 1947) is an Italian linguist and philologist.

Biography[edit]

Serianni is professor of Italian language at Sapienza Università di Roma.[1]

A student of Arrigo Castellani, he has led research about Italian linguistic history from the Middle Ages to the present day.[2]

He has authored a reference grammar of the Italian language. Together with Maurizio Trifone he is in charge of the Vocabolario della lingua Italiana Il Devoto-Oli, and with Pietro Trifone he edited Storia della lingua italiana.[3]

Member of the Accademia della Crusca, Accademia dei Lincei, Arcadia, and vice-chairman of the Società Dante Alighieri.[4][5]

In 2002 he was awarded an honorary degree from the University of Valladolid.

He is the director of the magazines Studi linguistici italiani (Italian Linguistic Studies) and Studi di lessicografia italiana (Studies of Italian Lexicography).

Main works[edit]

  • Scipione Bargagli, Il Turamino, a cura di Luca Serianni, Salerno Editrice, Roma, 1976
  • Testi pratesi della fine del Dugento e dei primi del Trecento, a cura di Luca Serianni, Accademia della Crusca, Firenze, 1977
  • Norma dei puristi e lingua d'uso nell'Ottocento nella testimonianza del lessicografo romano Tommaso Azzocchi, Accademia della Crusca, Firenze, 1981
  • Grammatica italiana. Suoni, forme, costrutti, in collaborazione con Alberto Castelvecchi, Utet, Torino, 1989
  • Storia della lingua italiana. Il primo Ottocento, Il Mulino, Bologna, 1989
  • Saggi di Storia linguistica italiana, Morano, Napoli, 1989
  • Storia della lingua italiana. Il secondo Ottocento, Il Mulino, Bologna, 1990
  • Storia della lingua italiana, a cura di Luca Serianni e Pietro Trifone, 3 voll., Einaudi, Torino 1993-1994
  • Italiano. Grammatica, sintassi, dubbi,[6] con Alberto Castelvecchi e un glossario di Giuseppe Patota, Garzanti, collana editoriale Le Garzantine, Milano, 1997
  • Lezioni di grammatica storica italiana, Bulzoni, Roma, 1998
  • Introduzione alla lingua poetica italiana, Carocci, Roma, 2001
  • Viaggiatori, musicisti, poeti. Saggi di storia della lingua italiana, Garzanti, Milano, 2002
  • Italiani scritti, Il Mulino, Bologna, 2003 (seconda edizione: 2007)
  • Un treno di sintomi. I medici e le parole: percorsi linguistici nel passato e nel presente, Garzanti, Milano, 2005
  • Prima lezione di grammatica, Laterza, Roma-Bari, 2006
  • La lingua poetica italiana, Carocci, Roma, 2008
  • (con Giuseppe Benedetti), Scritti sui banchi. L'italiano a scuola tra alunni e insegnanti, Roma, Carocci, 2009
  • L'ora d'italiano, Roma-Bari, Laterza, 2010

References[edit]

  1. ^ Suo predecessore in cattedra era Ignazio Baldelli.
  2. ^ Vedi tutte le sue opere segnalate dal «Sistema Bibliotecario Nazionale»
  3. ^ La bibliografia completa dello studioso, dal 1972 al 2007, può leggersi in Studi linguistici per Luca Serianni, a cura di Valeria Della Valle e Pietro Trifone, Salerno Editrice, Roma, 2007.
  4. ^ ladante.it, Luca Serianni nuovo vicepresidente
  5. ^ Cfr. l'organigramma della Società Dante Alighieri. Serianni è anche membro del consiglio direttivo della Casa di Dante di Roma: cfr. [1]
  6. ^ Grammatica

External links[edit]