Lucos Cozza

From Wikipedia, the free encyclopedia
Jump to: navigation, search
Lucos Cozza in 1990

Lucos Cozza (born in Rome, Italy, on 11 April 1921 – 27 June 2011) was a Roman archaeologist.

Born in Rome, Cozza was the son of the sculptor, count Lorenzo Cozza (Orvieto 1877 - Roma 1965),[1] and the grandson of archaeologist Adolfo Cozza (Orvieto 1848 - Roma 1910).[2]

Cozza was a student of Giuseppe Lugli, the author of many scholarly books about Italian prehistory and the topography of Rome;[3] his best-known work is on the Temple of Hadrian.[4] He also wrote an archeological guide book to Roman antiquities, translated into several languages.

In 1957 he began the excavation, along with Ferdinando Castagnoli, of the Latin federal sanctuary at Lavinium.[5]

Academic publications[edit]

  1. "Grottarossa (vocabolo Monte delle Grotte). Cisterna ad ogiva in opera quadrata." Notizie degli Scavi 8 s., 1, pp. 101–110, 1947.
  2. ed. Fontes ad topographiam veteris urbis Romae pertinentes, vol. 1, Liber IV: Muri portaeque aureliani. Rome: Università di Roma, Istituto di topografia antica, 1952.
  3. "Roma (Via Anagnina, vocabolo “Centroni Grotte”). "Natatio" nell'antica villa detta "dei Centroni"’". Notizie degli Scavi 8 s., 6, pp. 257-283, 1952.
  4. (with F. Castagnoli). "L'angolo meridionale del Foro della Pace." BCom 76, pp. 119–142, 1956.
  5. "Ricomposizione di alcuni rilievi di Villa Medici". BdA 4 s., 43, pp. 107–111, 1958.
  6. "Tivoli (Monte Ripoli). Sito dell'antica Aefula." RendLinc, 8 s., 13, pp. 248–250, 1958.
  7. Roma antica: guida visiva del centro monumentale. Rome, s.l. ed, 196?.
  8. (with R. A. Staccioli). Roma com’era e come è: ricostruzioni del centro monumentale di Roma antica. Rome: Vision.
  9. (with G. Carettoni, A.M. Colini e G. Gatti). La pianta marmorea di Roma antica. Forma Urbis Romae. Rome: X Ripartizione del Comune di Roma, 1960.
  10. (ed.). Il nuovo Centro Esattoriale di Roma. Rome: Editalia, 1961.
  11. (with A.M. Colini). "Il compitum del vicus Cornicularius," in Ludus Magnus. Rome: Monte dei Paschi di Siena, pp. 147–150, 1962.
  12. Epigrafi inedite, in Ludus Magnus (con A.M. Colini), Roma, Monte dei Paschi di Siena, pp. 151–154, 1962
  13. Ludus Magnus (con A.M. Colini), Roma, Monte dei Paschi di Siena, 1962
  14. EAA VI, s.v. Mura Aureliane, pp. 797–799, 1965
  15. A guide to the monumental centre of ancient Rome with reconstructions of the monuments (con R.A. Staccioli, traduzione di J.B. Ward Perkins), Roma, Vision, 1966
  16. La città di Castro, tutta da scavare (con O. Mazzucato), ArcheologiaRoma, 7, n. 47, pp. 386
  17. Monumenti all'inferno. Barbarano Romano, ArcheologiaRoma, 7, n. 47, pp. 358–359, 1968
  18. Pianta marmorea severiana: nuove ricomposizioni di frammenti, Studi di topografia romana, Quaderni dell’Istituto di topografia antica della Università di Roma 5, pp. 9–22, 1968
  19. Passeggiata sulle mura. Tratto da Porta San Sebastiano ai fornici della Cristoforo Colombo. 21 aprile 1970, Roma, Tipografia Operaia Romana, 1970
  20. Passeggiata sulle mura. Da Porta Latina a Porta San Sebastiano e Museo delle Mura, fino ai fornici della Cristoforo Colombo. 21 aprile 1971, Roma, Tipografia Operaia Romana, 1971
  21. Storia della carta archeologica d’Italia (1881-1897), in Carta archeologica d'Italia, 1881-1897: materiali per l'Etruria e la Sabina, Forma Italiae 2 s., Documenti 1, Firenze, Olschki, pp. 429–459, 1972
  22. Le carte archeologiche strumento indispensabile per la tutela storico-ambientale. Mostra allestita in occasione della Settimana dei Musei, Roma, Soprintendenza alle antichità dell'Etruria meridionale, 1974
  23. I recenti scavi delle Sette Sale, RendPontAc 47, pp. 79–101, 1974
  24. Il modello del Tempio di Alatri (con appendice di A. Zevi Gallina), BLazioMerid, 8, n. 2, pp. 117–136, 1975
  25. Una soluzione del tetto del tempio etrusco, RendPontAc 48, pp. 87–94, 1975
  26. Le tredici are, Roma, De Luca, pp. 89–174, 1976
  27. Il restauro delle mura, Roma Comune 1, supplemento al n. 6/7, pp. 1–4, 1977
  28. Centro circoscrizionale polivalente nel complesso della Fornace Veschi (con E. Tempesta, F. Finzi e G. Ruggieri), in La città dei fili: proposte di riuso degli spazi urbani, Ciampino, Ex cantina sociale, 1980
  29. Il parco archeologico dell’Appia Antica, in La Residenza imperiale di Massenzio: villa, circo e mausoleo. Contributo al parco archeologico della via Appia Antica, mostra documentaria, Roma, Palombi, pp. 11–12, 1980
  30. La Residenza imperiale di Massenzio: villa, circo e mausoleo. Contributo al parco archeologico della via Appia Antica, mostra documentaria (a cura di, con G. Pisani Sartorio, G. Ioppolo, R. De Angelis Bertolotti), Roma, Palombi, 1980
  31. Introduzione (con R. D’Erme), in Carta archeologica d’Italia (1881-1897): materiali per l’agro Falisco, Forma Italiae 2 s., Documenti 2, Firenze, Olschki, pp. vii-xiv, 1981
  32. La decorazione (con M. Cipollone), in Tempio di Adriano (a cura di), Roma, De Luca, pp. 16–27, 1982
  33. Notizie storiche. Le mura di Roma. Porta Metronia. Da Porta Metronia a Porta Latina’, in Avanguardia Transavanguardia 68, 77, Mura Aureliane, maggio-luglio 1982 [brochure della mostra], Roma, Tipografia Operaia Romana, 1982
  34. Le scanalature delle colonne (con A. Claridge), in Tempio di Adriano, Roma, De Luca, pp. 27–32, 1982
  35. Tempio di Adriano (a cura di), Roma, De Luca, 1982
  36. Intervento archeologico all’arco di Settimio Severo (et Alii), in Roma Archeologia e Progetto, Roma, Multigrafica, pp. 52–54, 1983
  37. Le mura di Aureliano dai crolli nella Roma capitale ai restauri di un secolo dopo, in L'archeologia in Roma capitale tra sterro e scavo, Venezia, Marsilio, pp. 130–139, 1983
  38. Un nuovo ritratto di Cesare, AnalRom 12, pp. 64–69, 1983
  39. Le tegole di marmo del Pantheon, AnalRom, Supplementum 10, pp. 109–118, 1983
  40. Zona archeologica del Colle Oppio. Idee per il progetto di un parco (con K. de Fine Licht), in Roma archeologia e progetto, Roma, Multigrafica, p. 115, 1983
  41. Arco di Settimio Severo’ (con A. Claridge), in Roma archeologia nel centro 1, L’area archeologica centrale, Roma, De Luca, pp. 34–40, 1985
  42. Colle Oppio (con K. de Fine Licht, C. Panella e R. Motta), in Roma archeologia nel centro 2, La “città murata”, Roma, De Luca, pp. 467–486, 1985
  43. La grande pianta di Falerii esposta nel Museo di Villa Giulia, OpRom 15, pp. 17–46, 1985
  44. I resti archeologici visibili nel sottosuolo: necessità di conoscerli e registrarli’, in Roma archeologia nel centro 2, La “città murata”, Roma, De Luca, pp. 308–312, 1985
  45. Su una pianta dell'area archeologica centrale di Roma (1870 ca.)’, BSR 53, pp. 343-345, 1985
  46. Sulla pendenza del clivo Capitolino (con A. Claridge e G. Ioppolo), in Roma archeologia nel centro 1, L’area archeologica centrale, Roma, De Luca, pp. 17-18, 1985
  47. Mura Aureliane, 1. Trastevere, il braccio settentrionale: dal Tevere a Porta Aurelia-S. Pancrazio’, BCom 91, pp. 103–130, 1986
  48. Mura Aureliane, 2. Trastevere, il braccio meridionale: dal Tevere a Porta Aurelia-S. Pancrazio’, BCom 92, pp. 137–174, 1987
  49. Osservazioni sulle mura aureliane a Roma, AnalRom 16, pp. 25–52, 1987
  50. Appunti per villa Esmeade’, BStorArt 31, n. 1-4, pp. 47–52, 1988
  51. Carta storica archeologica monumentale e paesistica del suburbio e dell'agro romano (con E. Tempesta, X Ripartizione AA. BB. AA. Ufficio Carta dell'Agro), Roma, Comune di Roma, 1988
  52. Ferdinando Castagnoli, 1917-1988, BSR 57, pp. xi-xiv, 1989
  53. Guglielmo Gatti, Roma (29-9-1905/2-9-1981)’, in Topografia ed edilizia di Roma antica: ristampa anastatica di tutti gli articoli di Guglielmo Gatti pubblicati dal 1934 al 1979, Roma, "L'Erma" di Bretschneider, pp. vii-x, 1989
  54. Roma. Le mura Aureliane dalla Porta Flaminia al Tevere, BSR 57, pp. 1–5, 1989
  55. Sul frammento 212 della Pianta marmorea, JRA 2, pp. 117–119, 1989
  56. Adonaea nella Pianta marmorea severiana, AnalRom 19, pp. 233–237, 1990
  57. Passeggiata sulle mura, Roma, Graf 3, 1990
  58. Sulla Porta Appia, JRA 3, pp. 169–171, 1990
  59. Trastevere. Viale Trastevere, Mura Aureliane, BA, 1-2, pp. 189–190
  60. Mura di Roma dalla Porta Flaminia alla Pinciana, AnalRom 20, pp. 93–138, 1992
  61. L'opera di Thomas Ashby e gli acquedotti di Roma’ (con A. Claridge), in Il trionfo dell'acqua. Atti del convegno "Gli antichi acquedotti di Roma, problemi di conoscenza, conservazione e tutela", Roma, Comune di Roma, A.C.E.A., pp. 13–17, 1992
  62. Mura di Roma dalla Porta Pinciana alla Salaria, AnalRom 21, pp. 81–139, 1993
  63. Bibliografia topografica della colonizzazione greca in Italia e nelle isole tirreniche XII, s.v. Nepi, pp. 323–332, 1993
  64. Mura di Roma dalla Porta Salaria alla Nomentana, AnalRom 22, pp. 61–95, 1994
  65. Disegni per ... Pratica di Mare: un omaggio a Ferdinando Castagnoli (con C.F. Giuliani, a cura di A. Zarattini), Roma, Soprintendenza archeologica per il Lazio, 1995
  66. Arthur Dale Trendall (1909-1995), RendPontAc 70, pp. 321–322, 1997
  67. Mura di Roma dalla Porta Nomentana alla Tiburtina, AnalRom 25, pp. 7–113, 1997
  68. Riflessioni su Antonio Maria Colini e il suburbio di Roma, RendPontAc 70, pp. 263–265, 1997
  69. Arvid Andrén (1902-1999)’, RendPontAc 71, pp. 349–352, 1998
  70. Lo stemma Cozza, in L'abate Giuseppe Cozza-Luzi archeologo, liturgista, filologo: atti della giornata di studio, Bolsena, 6 maggio 1995, Grottaferrata, Monastero Esarchico, pp. 1–3, 1998
  71. Guido Achille Mansuelli (1916-2001), (con G. Sassatelli e D. Scagliarini), RendPontAc 73, pp. 339–350, 2000
  72. Adolfo Cozza (con P. Tamburini e C. Benocci), Orvieto, Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, Perugia, Quattroemme, 2002
  73. Navalia (con P.L. Tucci), ArchCl, n.s. 7, 57, pp. 175–202, 2006
  74. Mura di Roma dalla Porta Latina all'Appia, BSR 76, pp. 99–154, 2008
  75. La Porta Asinaria in un disegno del XVI secolo, RendPontAc 81, pp. 607–611, 2009
    • Robert Coates-Stephens, Lavinia Cozza, and Lucos Cozza. Lexicon topographicum urbis Romae. Supplementum VII, scritti in onore di Lvcos Cozza. Rome: Edizioni Quasar, 2014. ISBN 9788871405551.
  76. Adolfo Cozza by P Tamburini; Carla Benocci; Lucos Cozza Luzi: Ponte San Giovanni, Perugia : Quattroemme, ©2002.
  77. L'abate Giuseppe Cozza-Luzi : archeologo, liturgista, filologo : atti della giornata di studio, Bolsena, 6 maggio 1995
  78. Studi di topografia romana in onore di Antonio M. Colini in occasione del suo 65e anno. by Antonio Maria Colini : Roma : De Luca, 1968.
  79. Disegni per ... Pratica di Mare: un omaggio a Ferdinando Castagnoli by Cairoli Fulvio Giuliani; Ferdinando Castagnoli; Lucos Cozza; Annalisa Zarattini; Italy. Soprintendenza archeologica per il Lazio Roma : Soprintendenza archeologica per il Lazio, 1995.

Guidebooks[edit]

  • Visual guide to the monumental centre by Lucos Cozza Rome : Vision, [195-?]
    • Published also in German as: Rom wie es war und wie es ist : illustrierter Führer durch Rom : einst und jetzt by Lucos Cozza; Romolo A Staccioli Roma : Vision Verlag, 1955.
    • Published also in French as: Guide avec reconstructions des principaux monuments de l'ancienne Rome. by Lucos Cozza; Romolo Augusto Staccioli; Paolo C Ianni Roma : Vision, 196-?

Necrology[edit]

  1. Paolo Sommella - Lavinia Cozza, Un ritratto di Lucos, in Unione internazionale degli istituti di Archeologia Storia e Storia dell’Arte in Roma, Annuario 2012-2013, n. 54, pagg. 477-481.
  2. F. Cairoli Giuliani, Lucos Cozza Luzi (1921 - 2011) in Atti della Pontificia Accademia romana di archeologia. Rendiconti LXXXIV, 2013, serie III, pag 587.

References[edit]