Girolamo Tartarotti

From Wikipedia, the free encyclopedia
Jump to: navigation, search

Girolamo Tartarotti (1706–1761) was an Italian author.

He is notable for his Congresso notturno delle lammie (1749) and Apologia del Congresso notturno delle lammie (1751) in which he attacked belief in the existence of witches as depicted by the Church. Tartarotti rejected the idea of supernatural powers related to the popular notion of witchcraft. He argued that supernatural witchcraft is mostly superstition and its effects imaginary, but that practicers of sorcery certainly existed. He suggested that such beliefs derived from a pre-Christian cult of the goddess Diana.

Tartarotti's idea of a pre-Christian cult of Diana was popularized in the 1970s by Leo Martello, who was among the first Italian Americans to reveal a specifically Italian branch of witchcraft known as Stregheria.[citation needed]

Bibliography[edit]

  • Ragionamento intorno alla poesia lirica toscana (1728)
  • Idea della logica degli scolastici e dei moderni (1731)
  • Delle disfide letterarie, o sia pubbliche difese di conclusioni (1735)
  • De origine Ecclesiae tridentinae et primis eius episcopis (1743)
  • Memorie istoriche intorno alla vita e morte de' santi Sisinio, Martirio ed Alessandro (1745)
  • De versione Rufiniana Historiae ecclesiasticae Eusebii Caesariensis dissertatio, in qua Valesianae interpretationis dignitas et praestantia vindicatur (1748)
  • Congresso notturno delle lammie (1749)
  • De auctoribus ab Andrea Dandulo laudatis in Chronico Veneto (1751)
  • Apologia del Congresso notturno delle lammie (1751)
  • Lettera di un giornalista d'Italia ad un giornalista oltramontano sopra il libro intitolato: Vindiciae Romani Martyrologii uscito in Verona (1751)
  • Memorie antiche di Rovereto e dei luoghi circonvicini (1754)
  • Apologia delle Memorie antiche di Rovereto (1758)
  • Dell'origine della Chiesa di Aquileia (1759)
  • Lettera seconda di un giornalista d'Italia ad un giornalista oltramontano sopra il libro intitolato: Notizie istorico-critiche intorno al b.m. Adalpreto Vescovo di Trento (1760)

Published in Raccolta d'opuscoli scientifici e filologici edited by Angelo Calogerà:

  • Relazione d'un manoscritto dell'Istoria manoscritta di Giovanni Diacono veronese (1738)
  • Dissertazione intorno all'arte critica (1740)
  • Lettera intorno all'Eloquenza italiana di mons. Fontanini (1741)
  • Lettera al sig. N.N. intorno alla sua tragedia intitolata il Costantino (1741)
  • Lettera intorno a detti o sentenze attribuite ad autori di cui non sono (1741)
  • Lettera intorno alla differenza delle voci nella lingua italiana (1745)
  • Lettera intorno ad una particolare significazione degli avverbi fere e quasi nelle lingue italiana e latina (1748)

Published posthumously:

  • Osservazioni sopra la Sofonisba del Trissino con prefazione del cav. Clementino Vannetti (1784)
  • Rime scelte dall'abate Girolamo Tartarotti (1785)
  • La conclusione dei frati francescani riformati (1785)
  • Dialoghi della lingua latina
  • Annotazioni al Dialogo delle false esercitazioni delle scuole d'Aonio Paleario (1795)

References[edit]

  • Marino Berengo, "Girolamo Tartarotti" in Riccardo Ricciardi (ed.) "La letteratura italiana – Storia e testi" – vol. XLIV – tomo V (1978).[1]
  • Leonardo Franchini, Adversum malleum maleficarum, biografia del filosofo pre-illuminista Girolamo Tartarotti, Rovereto, Stella, 2008

External links[edit]